Vai al contenuto

Permesso per Residenti e Domiciliati

L’ufficio permessi ztl riceve su appuntamento
Per prenotazioni vai a prenotazioni.ternireti.it
o contatta il numero dedicato 0744 300747
attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00

per gestire il permesso on-line:
permessiztl.ternireti.it

I residenti all’interno della ZTL o AP, proprietari, locatari o comodatari dell’immobile di residenza, hanno diritto ad avere contrassegni di circolazione.
I soggetti residenti, non patentati o non autosufficienti, residenti in ZTL o AP possono richiedere un solo permesso per veicolo di un soggetto preposto alla cura (caregiver) indicato nell’ istanza come utilizzatore.

I nuclei familiari residenti che utilizzano garage o posti auto privati in ZTL o AP possono ottenere permessi che consentono il transito ma non la sosta su strada, in relazione al numero di posti auto.
Ogni permesso di transito senza diritto di sosta su strada, per utilizzo di garage o posto auto, ha diritto ad uno sconto del 20% sulla tariffa relativa al permesso familiare.

Ogni domiciliato all’interno della ZTL ed AP, con residenza al di fuori della provincia di Terni o nei Comuni di Montecchio, Baschi, Orvieto, Porano, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Allerona, Ficulle, Fabro, Monteleone d’Orvieto, Montegabbione, Parrano, San Venanzo, ha diritto ad avere un contrassegno di circolazione.

Il permesso consente h24 la circolazione e la sosta ove consentita dal Codice della Strada in ZTL. Il permesso consente in Area Pedonale la circolazione e la sosta solo per le operazioni di carico e scarico nelle fasce orarie 4:00- 10:00 e 14:00-16:00.

Il permesso per i nuclei familiari residenti che utilizzano garage o posti auto privati in ZTL o AP consente la circolazione h24 in ZTL.

I permessi sono rilasciati su richiesta degli interessati, inoltrata a Terni Reti, corredata di tutta la documentazione necessaria. L’istanza può essere presentata direttamente all’Ufficio ZTL su appuntamento, prenotabile su prenotazioni.ternireti.it o tramite Sportello On-line di Terni Reti. 

La richiesta in presenza deve essere presentata su apposito modulo rilasciato da Terni Reti, compilato in ogni sua parte con i seguenti allegati:

– Copia del documento di identità del richiedente.
– Attestazione di versamento pari alla somma dei diritti di Istruttoria (€ 20.00) e delle tariffe dei singoli permessi che può essere effettuato con una delle seguenti modalità: a) pagamento con bancomat o carta di credito presso l’ufficio ZTL. b) pagamento tramite avviso PagoPA.
– N° 1 marca da bollo da € 16,00 da apporre all’istanza e n. 1 marca da bollo da € 16,00 per ogni permesso richiesto.- Copia del contratto di proprietà, di locazione o di comodato dell’immobile con dati catastali, nominativo del proprietario e prima data di scadenza del contratto- Copia delle carte di circolazione dei veicoli per i quali è richiesta l’autorizzazione (di proprietà, in locazione, auto aziendali a disposizione di titolari, soci o dipendenti o auto intestate a soggetti diversi con regolare registrazione di comodato presso la Motorizzazione Civile

Tariffe e durata dei permessi per Residenti sono specificate nella seguente tabella:

R 1° Contrassegno gratuito per 5 anni o scadenza locazione
R 2° Contrassegno  € 80,00 per 3 anni o scadenza locazione
R 3° Contrassegno € 100,00 per 1 anno di validità

Tariffe e durata dei permessi per Residenti con garage:

R 1° Contrassegno gratuito per 5 anni o scadenza locazione
R 2° Contrassegno  € 64,00 per 3 anni o scadenza locazione
R 3° Contrassegno € 80,00 per 1 anno di validità

I nuclei familiari (persone con residenza in un’unica unità abitativa catastalmente definita) residenti all’interno della ZTL ed AP hanno diritto ad avere tanti permessi quante sono le auto in uso ai componenti del nucleo stesso (di proprietà, in locazione, auto aziendali a disposizione di titolari, soci o dipendenti o auto intestate a soggetti diversi con regolare registrazione di comodato d’uso presso l’Ufficio Motorizzazione Civile), nel caso di veicoli con comodato registrato il numero di permessi non può essere superiore al numero di componenti del nucleo familiare con patente in corso di validità. Per le unità abitative dove risultano già altri intestatari di permesso per residenti, non possono essere rilasciati contrassegni a domiciliati.

I domiciliati nella stessa unità immobiliare possono ottenere un permesso ciascuno, fino ad un massimo di tre permessi. I cointestatari del permesso possono essere i componenti del nucleo familiare del domiciliato, altri domiciliati o residenti in ZTL o Area Pedonale.